MATCH REPORT 📋

MATCH REPORT 📋

Vittoria rossoblù per 2-1 contro il Venezia e qualificazione alla semifinale dei playoff di Serie BKT. Martedì e sabato gare di andata e ritorno contro il Parma, si inizia all’Unipol Domus, quindi al Tardini.

LE SCELTE
Ranieri ha tutti a disposizione, esclusi i lungodegenti Capradossi e Falco, e sceglie Luvumbo accanto a Lapadula, con Mancosu a supporto. In difesa Zappa, Dossena, Altare e Obert, davanti a Radunovic. Mediana con Makoumbou affiancato da Nandez e Deiola.

PRIMO TEMPO ROSSOBLÙ
Cagliari arrembante e all’8’ Luvumbo col mancino impegna Joronen in diagonale colpendo una palla vagante. Al 12’ Altare su corner, palla fuori di poco e altro calcio d’angolo. Ci prova Deiola al 13’ ma Joronen blocca, quindi al 14’ Lapadula sblocca: azione lunga, palla a destra per Nandez che crossa al bacio per l’incornata di Lapadula. Il raddoppio arriva al 18’: anticipo di Dossena a metà campo, palla che arriva a Lapadula che in diagonale col sinistro non perdona. 

Il Venezia ci prova con Carboni su azione d’angolo, poi al 31’ Mancosu con la sventola va vicino al 3-0 ma Carboni devia in calcio d’angolo. Brivido al 36’ quando Radunovic salva tutto su Johnsen. Il Venezia ci prova ancora ma al riposo è 2-0.

RIPRESA DI BATTAGLIA
Il Venezia spinge forte e punge con Pohjanpalo al 49’, quindi al 52’ Pierini fa gol su cross al bacio di Ellertson. La gara è tosta, sequela di cambi da ambo le parti in una gara a scacchi tra i tecnici: veneti pericolosi a più riprese con azioni ficcanti, Cagliari guardingo e che cerca di alleggerire con Azzi e Nandez (uscirà per Kourfalidis). Si arriva al recupero di 5’, la gioia può esplodere.