MATCH REPORT 📋

MATCH REPORT 📋

Finalmente la vittoria, finalmente tre punti. Il Cagliari batte 3-2 il Perugia all'Unipol Domus andando avanti 2-0 e venendo raggiunti prima di sorpassare ancora con Pavoletti.

LE SCELTE
Liverani opta per Falco dietro le punte Pavoletti e Lapadula, con Deiola, Makoumbou e Nandez in mediana. Davanti a Radunovic ci sono Zappa, Capradossi, Obert e Barreca. 

SUBITO SCHERMAGLIE
Al 2' Strizzolo non colpisce bene un pallone di Kouan in area di rigore. Risponde Lapadula all'11', diagonale su imbeccata di Falco e parata di Gori, prima che Deiola non trovi la respinta col sinistro. Al 14' Olivieri fuori di un niente in contropiede, ma il Cagliari la sblocca al 20': cross mancino di Nandez, incornata di Pavoletti. Dominio rossoblù: al 26' sinistro di Pavoletti alto dopo una bella manovra con assist di Lapadula; al 27' raddoppia Lapadula che si invola e col sinistro infila l'angolino. Ma pochi secondi dopo disattenzione di Capradossi, retropassaggio corto di testa e Strizzolo accorcia le distanze. Il Cagliari riprende a macinare gioco ma non trova il guizzo, così si arriva al secondo minuto di recupero con Nandez che in diagonale impegna Gori. 

PARI SU RIGORE, PAVOLETTI SORPASSA
Dopo una bella azione con Lapadula che trova la risposta di Gori su cross di Zappa, al 52' lo stesso terzino destro tocca Strizzolo in area ed è calcio di rigore: dal dischetto Casasola spiazza Radunovic per il 2-2. Capradossi al 60' di testa manda fuori, dopo che Liverani attinge dalla panchina (Carboni per Barreca) e Castori risponde con Melchiorri e Luperini per Kouan e Strizzolo. Grande chance al 67': palla che esce dall'area, destro di Makoumbou fuori di poco. Luvumbo in campo per Falco, cross dell'angolano dalla bandierina e Deiola di testa non trova la porta al 69'. L'assalto porta frutti all'82': Pavoletti di testa manda una palombella che Gori non riesce a tirare fuori dalla porta. Finisce 3-2, torna la vittoria che mancava da troppo tempo.