SALA STAMPA 🎙

SALA STAMPA 🎙

Una gara folle quella tra Frosinone e Cagliari, con i rossoblù che pareggiano al 95' e si vedono annullare il gol del 3-2 al 98' per un fuorigioco millimetrico segnalato dal Var. Al termine del match, questo il commento di mister Liverani:

GRANDE RAMMARICO
"Avevamo assaporato una vittoria che avrebbe significato -3 dal terzo posto. Poteva essere quella scintilla che a livello mentale e di entusiasmo ci avrebbe aiutato a preparare la partita di sabato con positività. Questo però mi fa capire che basta poco e questo poco dobbiamo cercarlo ogni partita, sperando che quella di sabato sia l'occasione giusta".

FIDUCIA NELLA SQUADRA
"Siamo partiti bene, con quattro ragazzi molto giovani. Abbiamo fatto gol e ne abbiamo concesso uno molto evitabile, che ci ha fatto perdere entusiasmo. La loro rete del raddoppio è stata molto bella, ma non abbiamo mai mollato e questo mi fa capire che la squadra è viva e vuole raggiungere i risultati. Tra noi e il Frosinone l'entusiasmo e la condizione mentale è molto diversa, ma noi dopo oggi dobbiamo avere fiducia nei nostri mezzi e nella possibilità di migliorare ulteriormente".

SCELTE E MIGLIORAMENTI
"Kourfalidis ha forza e fisicità, può fare più ruoli del centrocampo. Ha le caratteristiche giuste per la categoria, si è meritato di giocare titolare e se lo potrà meritare anche in futuro. Però anche chi parte dalla panchina sa che può e deve lasciare il segno. Dobbiamo essere un po' più cattivi davanti e avere maggiori qualità nella gestione del palleggio. L'obiettivo è arrivare al 26 dicembre provando a fare più punti possibile".