MATCH REPORT 📋

MATCH REPORT 📋

Inizia con un pareggio per 1-1 il campionato di Serie BKT del Cagliari, che a Como va sotto al 20' per la rete di Mancuso e impatta al 93' grazie alla magia di Pereiro. Una gara scorbutica e intensa, sopratutto nel primo tempo, che porta in dote il primo punto della stagione.

LE SCELTE
Nel tridente offensivo i giovani Luvumbo e Desogus affiancano capitan Pavoletti. In mediana torna Deiola con Makoumbou e Viola, mentre in difesa Obert e Goldaniga al centro con Di Pardo e Zappa terzini davanti a Radunovic.

PAVOLETTI VICINO AL GOL
Dopo 10' di studio, Pavoletti va a un passo dal vantaggio: cross mancino di Viola, il livornese incorna ma trova la respinta d'istinto di Ghidotti sulla linea di porta. Il Como risponde al 13', Cerri prova con lo "scorpione" volante sul cross dalla destra ma la palla va alta di un soffio.

MANCUSO A SEGNO
Al 20' la rete comasca: palla dalla destra a sinistra su Blanco, cross rasoterra per la deviazione sotto misura di Mancuso che sul filo del fuorigioco non perdona. Ci prova Di Pardo al 26', la staffilata dai venti metri è fuori di poco alla sinistra di Ghidotti. L'ultima emozione del primo tempo, che nella seconda parte vede un buon ritmo ma poche occasioni.

RADUNOVIC SALVA
Al 49' Obert perde palla e duello con Parigini, che scappa verso Radunovic ma trova la risposta del portiere serbo. Liverani (squalificato, in panchina Bovo) opta per Nandez e Lapadula al 54', richiamando Desogus e Deiola. L'uruguaiano si sistema da mezzala sinistra, Viola davanti alla difesa e Makoumbou a destra, con Luvumbo a sinistra e Lapadula-Pavoletti di punta. Al 63' una palla vagante può diventare interessante: Ghidotti non trattiene, né Pavoletti né Lapadula trovano però tempo e spazio per calciare a rete.

PERLA DI PEREIRO
La terza mossa arriva al 65', quando Gastòn Pereiro rileva Leonardo Pavoletti ricomponendo un tridente canonico. Ci prova Lapadula al 79', ma il destro di prima intenzione non è preciso. Il forcing rossoblù è veemente ma non trova sbocchi, nonostante il Como giochi in dieci uomini gli ultimi minuti per l'infortunio occorso a Bertoncini a cambi esauriti. La perla del pareggio la regala Pereiro al 93': palla da Rog in verticale, l'uruguaiano controlla e manda il sinistro a fil di palo per l'1-1 finale.

IL TABELLINO

COMO (3-5-2): Ghidotti; Scaglia, Binks, Cagnano; Parigini (64′ Bertoncini), Baselli (53′ Arrigoni) Bellemo, Blanco (64’Kabashi), Ioannou (75′ Cagnano); Mancuso (Gabrielloni 75′) Cerri. A disposizione: Bolchini, Zanotti, Kerrigan, Celeghin, Odenthal, Delli Carri, Gliozzi. Allenatore: Gattuso.

CAGLIARI (4-3-3): Radunovic; Di Pardo, Goldaniga, Obert, Zappa; Deiola (54′ Nandez) , Viola (Rog 83′), Makoumbou; Desogus (Lapadula 54′) Pavoletti (64′ Pereiro) Luvumbo. A disposizione: Aresti, Ciocci, Boccia, Palomba, Faragò, Kourfalidis, Lella. Allenatore: Bovo (Liverani squalificato)

RETI: 18′ Mancuso, 92′ Pereiro (C).

AMMONITI: 33′ Baselli. 34′ Desogus, 88' Bovo.