MATCH REPORT  📄

MATCH REPORT 📄

Nell’ultimo test estivo prima delle gare ufficiali, il Cagliari cede al Leeds sul prato inglese di Elland Road con il punteggio di 6-2 con tripletta di Rodrigo, doppietta di Bamford e rete di Koch, inframezzate da Lapadula e Luvumbo che avevano accorciato perentoriamente le distanze a metà ripresa con due reti spettacolari.

Appuntamento il 5 agosto alle ore 17.45 (diretta Mediaset su Canale 20) per i trentaduesimi di Coppa Italia contro il Perugia all’Unipol Domus, poi il 13 agosto (ore 20.45) a Como per la prima giornata della Serie BKT 2022-2023.

LE SCELTE
Liverani opta per Goldaniga con Altare al centro della difesa, completata da Di Pardo a destra e Carboni a sinistra, tutti davanti a Radunovic. In mediana Lella e Makoumbou ai lati di Viola, davanti Luvumbo a sinistra, Pereiro a destra e Pavoletti al centro.

Nella ripresa cambio quasi totale dopo l’intervallo: in campo rimangono solo Radunovic e Luvumbo. Dentro Zappa e Obert (al 55’ KO per una botta al capo, dentro Pulina) terzini, Walukiewicz e Boccia centrali; mediana con Faragò, Cavuoti e Kourfalidis; attacco con Luvumbo, Lapadula (esordio assoluto in rossoblù) e Contini.

DIFESA SOTTO PRESSIONE
Dopo 12’ di studio, il Leeds aumenta il forcing e trova una mischia risolta da Pavoletti in corner. Al 18’ Makoumbou è il primo ammonito della gara, imitato al 37’ da Roca, entrambi per falli eccessivamente duri. Grande occasione per il Cagliari al 21’: Luvumbo scappa in solitaria a sinistra, vince il duello in velocità e calcia bene sul primo palo trovando la parata in corner. Al 24’ Goldaniga si esibisce in una delle belle chiusure del primo tempo da parte della retroguardia, ma al 32’ nulla si può sulla sassata mancina di Rodrigo che riceve in area e calcia sotto la traversa freddando Radunovic, che al 39’ è pronto a respingere ancora su Rodrigo che ci prova dal limite dell’area.

INGLESI IN FUGA
Ci pensa ancora Rodrigo al 48’ a raddoppiare, dopo azione manovrata conclusa con il tocco sotto sull’uscita di Radunovic e la deviazione decisiva di Cavuoti. Passano pochi istanti e Bamford fa tris: palla in profondità che il capitano non spreca superando con freddezza il portiere. Al 55’ Obert deve arrendersi per una botta al capo che lo costringe alla fasciatura e all’uscita precauzionale, lasciando spazio a Pulina, unico (insieme ad Aresti) rimasto in panchina dopo l’intervallo. Liverani risistema i suoi con Faragò esterno destro difensivo e Zappa a sinistra, Contini arretrato accanto a Cavuoti e Kourfalidis per un “undici” del tutto inedito e sperimentale viste le contingenze.

LAPADULA E ZITO PER LA REAZIONE
Al 66’ il gol rossoblù: bella triangolazione lunga, Luvumbo viene incontro e serve nello spazio Lapadula che firma la sua prima rete sarda con il pregevole tocco sotto sull’uscita del portiere. Due minuti dopo Luvumbo scappa ancora in campo aperto e stavolta infila la botta mancina.

IL LEEDS DILAGA
Al 72’ Bamford sotto misura non sbaglia sull’assistenza di Harrison dal fondo, dopo che sulla destra rossoblù il Leeds aveva dialogato con profitto. Gli inglesi tornano pimpanti e assaltano la porta di Radunovic, fino a che all’84’ Rodrigo timbra la tripletta per il 5-2 a coronamento dell’ennesima azione palla a terra in area di rigore. Non è finita, perché al 90' Koch incorna su calcio d'angolo e infila all'angolino il gol del 6-2 finale.

IL TABELLINO

Leeds: Meslier, Kristensen, Koch, Llorente, Struijk; Adams, Roca; Aaronson, Harrison; Rodrigo, Bamford. A disposizione: Christy, Perkins, Costa, Poveda, Klich, Joseph, Carole, Spencer. Allenatore: Marsch.

Cagliari (Primo tempo): Radunović; Di Pardo, Altare, Goldaniga, Carboni; Makoumbou, Viola, Lella; Pereiro, Pavoletti (C), Luvumbo. Cagliari (Secondo tempo): Radunovic; Zappa, Walukiewicz, Boccia, Obert (55' Pulina); Faragò, Cavuoti, Kourfalidis; Contini, Lapadula, Luvumbo.

Arbitro: David Coote (Ledger-Beswick; Herczeg)

Reti: 35', 47', 84' Rodrigo, 49', 71' Bamford, 66' Lapadula [C], 68' Luvumbo [C], 90' Koch

Ammoniti: Makoumbou, Roca, Luvumbo, Faragò