📊 - MATCH PREVIEW

📊 - MATCH PREVIEW

Non è l’ultima spiaggia e nemmeno uno spareggio: eppure Cagliari-Salernitana è un incrocio importantissimo per i rossoblù. Un’occasione per avvicinarsi alla zona tranquilla e ricominciare il cammino. L’ottimo pari conquistato domenica scorsa sul campo del Sassuolo è da interpretare come un primo segnale positivo: la squadra è viva, l’ha dimostrato reagendo con rabbia alla doppia segnatura emiliana e andando immediatamente a riprendersi il pari. Sensazioni che andranno consolidate anche alla prova casalinga dell’Unipol Domus, in un contesto completamente diverso.

LA CHIAVE
Poche storie: bisogna portare a casa i 3 punti. La partita va interpretata con la stessa grinta e determinazione che i rossoblù hanno tirato fuori finora nelle grandi occasioni, mentre al cospetto di avversari meno quotati il rendimento non è stato all’altezza. La Salernitana non è un avversario da sottovalutare: ha raccolto meno di quanto meritava e in ogni caso ha giocato ogni gara sino all’ultimo, facendo sudare anche una squadra come il Napoli. Il Cagliari deve essere pronto ad indossare la tuta da lavoro e allo stesso tempo far valere le qualità tecniche dei suoi attaccanti, in primis João Pedro e Keita.

QUI CAGLIARI
Da valutare le condizioni di Diego Godin e Leonardo Pavoletti, entrambi in personalizzato. È tornato a disposizione Damir Ceter.

L’AVVERSARIO
Strandberg e Veseli non ce la faranno. Out anche Ribéry, dopo l’infortunio accusato domenica con la Sampdoria.

L’ARBITRO
Daniele Doveri di Roma dirigerà il Cagliari per la prima volta in questa stagione.

Assistenti: Domenico Rocca di Catanzaro e Marco Trinchieri di Milano. Quarto ufficiale Matteo Marcenaro di Genova. Addetti al VAR Michael Fabbri di Ravenna e Giorgio Peretti di Verona.

I NUMERI
Cagliari e Salernitana si sono affrontate due volte in Serie A: in entrambi i casi i rossoblù si sono imposti col risultato di 3-1.

Le ultime 24 sfide del Cagliari contro le neopromosse in A presentano un bilancio in perfetta parità: 8 successi per parte e 8 pareggi.

João Pedro ha realizzato 16 gol nell’anno solare 2021 in campionato, solo due giocatori nella storia del Cagliari hanno fatto meglio in Serie A: David Suazo (18 nel 2006) e Gigi Riva (18 reti in quattro occasioni).

GLI ALLENATORI
In perfetta parità il bilancio tra i due allenatori, Walter Mazzarri e Stefano Colantuono: 10 partite, 3 vittorie a testa e 4 pareggi.

DOVE SEGUIRLA
Cagliari-Salernitana sarà trasmessa in diretta co-esclusiva su DAZN e Sky Sport. #CagliariSalernitana è anche sui canali ufficiali rossoblù: aggiornamenti in tempo reale e contenuti esclusivi dal Mapei Stadium su Facebook, Twitter e Instagram, oltre che sul nostro sito e sull'app ufficiale disponibile per IOS e Android.