Maran: "Grande prestazione"

Maran: "Grande prestazione"

Dopo la bruciante sconfitta contro la Lazio, Rolando Maran non può che rimarcare la delusione per il risultato finale, ma si sofferma soprattutto sulla prova di altissimo spessore al cospetto di una big del campionato.

TANTE OCCASIONI
"Abbiamo avuto 6-7 palle per raddoppiare, mentre la Lazio ha costruito certamente meno, numeri alla mano. Se avessimo chiuso la gara quando c'è stata l'opportunità, adesso staremmo parlando di una serata diversa. I ragazzi hanno fornito una ottima prestazione, di fronte c'era un avversario che è tra i più forti in assoluto ma noi ce la siamo giocata come volevamo". 

CORAGGIO E PERSONALITÀ
"I ragazzi hanno dato tutto, siamo amareggiati ma consapevoli che questa sia la strada giusta. Domattina analizzeremo quanto accaduto, adesso c'è troppa rabbia. Usciamo a testa alta, siamo stati costretti a tre sostituzioni per infortunio, poi nel finale anche Cacciatore ah chiesto il cambio, non riusciva più ad accorciare sull'avversario. Alla squadra vanno fatti solo i complimenti, la gara è stata preparata bene e loro l'hanno interpretata al meglio con grande applicazione".

I MINUTI FINALI
"In alcune gare dove ci sono state due o tre interruzioni per il ricorso al VAR il recupero non era così ampio, mi auguro che il regolamento venga applicato anche in altre occasioni così come fatto oggi. Sicuramente oggi c'è stata molta fiscalità".

CACCIA AL RISCATTO
"Andiamo a giocarci questa gara con la rabbia e la fame che ci deve derivare dalla serata odierna. Sappiamo di avere le qualità per far bene, non dobbiamo abbatterci ma anzi trovare nuove energie per riscattarci subito e regalare a noi e alla nostra gente delle feste felici".