Maran: “Una prova di personalità"

Maran: “Una prova di personalità"

Un’ottima prova del Cagliari, un punto conquistato a Torino con qualche rammarico: i rossoblù, per come hanno interpretato la gara, avrebbero anche potuto tornare a casa col risultato pieno. Rolando Maran si concentra sui segnali positivi: “Dopo il pareggio del Torino in altre circostanze avremmo cercato di non perdere. Invece ci siamo rimessi nella loro metacampo col chiaro intento di vincere. Non abbiamo concesso nulla, se non un’occasione a Belotti nel primo tempo su un nostro errore e un’altra palla nella ripresa. Una dimostrazione di personalità e giusta mentalità che dobbiamo continuare ad alimentare; abbiamo mostrato anche lucidità, gestendo bene i diversi momenti della partita: sono sicuro che continuando così potremmo toglierci grandi soddisfazioni”.

AUTOSTIMA E COMPATTEZZA
“L’autostima cresce coi risultati. All’inizio del campionato abbiamo dovuto lavorare per creare una identità e compattarci. I ragazzi hanno avuto un ottimo approccio, si vede da come si impegnano durante la settimana. Adesso pensiamo a crescere ancora, mettendo però la prestazione al centro del nostro progetto. Da ogni allenamento, da ogni gara possiamo trovare spunti per migliorare; oggi ad esempio avremmo potuto chiuderla e ottenere un’altra vittoria in trasferta. È finita una partita, ora dobbiamo concentrarci subito sull’altra”.

MARGINI DI MIGLIORAMENTO
“La classifica è una delle ultime cose alle quali faccio riferimento. Preferisco concentrarmi sulla nostra crescita, andare avanti per la nostra strada e tirare fuori il meglio delle nostre possibilità. Quanto riusciremo a migliorare, potrà dirlo solo il tempo. Fanno piacere i complimenti, ma sappiamo che la strada da percorrere è lunga”.

ALTERNATIVE DI LUSSO
“Il livello di questa rosa è tale da fare in modo che con i cambi il rendimento rimanga alto. Tutti i ragazzi sono coinvolti in quel che facciamo, dunque per me avere a disposizione tanti elementi di valore è un’opportunità”. 

TIFOSI SARDI A TORINO
“Sentire il loro incitamento è stata una grande gioia. Una delle cose più belle che possano capitare quando difendi i colori della tua città. I tifosi anche oggi ci hanno dimostrato il loro amore, speriamo di poter sempre ripagare chi ci segue ovunque facendo tanti sacrifici”.