Maran: “Una grande prova”

Maran: “Una grande prova”

Tre punti d’oro ma, forse fattore ancora più importante, un Cagliari che conferma quanto di buono mostrato nelle precedenti uscite. Soddisfatto il tecnico rossoblù Rolando Maran: “Per larghi tratti abbiamo dominato. Forse l’unico torto è stato quella di non chiuderla, avremmo dovuto essere incisivi nel momento in cui caliamo la pressione: questo rischia di dare fiducia agli avversari. Negli ultimi dieci minuti non abbiamo accorciato bene, dobbiamo migliorare nella gestione sotto ritmo, ma preferisco soffermarmi sugli aspetti positivi: contro una squadra che darà filo da torcere a tutti, abbiamo condotto gran parte della partita in maniera esemplare”.

OTTIMA PRESTAZIONE
“Il nostro gioco è stato molto propositivo. Abbiamo sbloccato il risultato quasi subito su calcio piazzato, sapevamo che segnare subito poteva essere importante. In dieci partite abbiamo schierato dieci formazioni diverse: anche questo conta nella crescita, chiunque entri deve avere la capacità di mettere in campo le proprie caratteristiche al servizio della squadra. Oggi avevo chiesto di non pensare alla classifica, ma di cercare di diventare più bravi: il nostro traguardo deve essere il miglioramento”.

MANCANZA DI PUNTI DI RIFERIMENTO
“L’interscambiabilità degli attaccanti è un fattore importante contro squadre chiuse. Dobbiamo essere capaci di liberare spazio alle spalle dei difensori e andare a fare male. Sono aspetti che stiamo cercando di curare nei dettagli”.