Pisacane: “Contava solo vincere”

Pisacane: “Contava solo vincere”

Una bella vittoria, ottenuta in uno scontro diretto. Tra gli artefici principali, Fabio Pisacane, un muro in difesa: “Oggi era una partita da non sbagliare, contavano i tre punti che ci avrebbero portato a +14 sul Chievo, ma contava anche la prestazione: sappiamo che quando giochiamo in questo modo la vittoria arriva di conseguenza”.

CALO FINALE
“Forse negli ultimi 20’ ci siamo un po' adagiati e abbiamo preso un gol che potevamo evitare. Avremmo voluto rimanere imbattuti, ma è vero che faceva molto caldo e comunque il Chievo ha attaccato con orgoglio sino alla fine. Lavoreremo con ancora più applicazione per evitare questi cali di tensione, del resto quest’anno stiamo giocando più di squadra e c’è maggior esperienza da parte di tutti”.

GLI OBIETTIVI DEL CAGLIARI
“Sono arrivati giocatori forti durante il mercato estivo. Abbiamo tutte le carte in regola per evitare le sofferenze passate e fare divertire i tifosi, senza mai dimenticare che occorre restare umili e tenere sempre i piedi ben piantati per terra”.

SABATO LA JUVENTUS
“Affrontiamo una squadra piena di campionissimi, che gioca per gli obiettivi più alti in Europa. Non andiamo però a Torino per recitare il ruolo della vittima sacrificale. Ora ci godiamo questa vittoria, ma già da domani mattina inizieremo a lavorare pensando alla Juventus”.