Lopez: “Pensiamo al Bologna”

Lopez: “Pensiamo al Bologna”

Cagliari sconfitto a Milano contro l’Inter, Diego Lopez rende merito all’avversario: “Abbiamo trovato una grande Inter che pronti-via ha trovato il gol del vantaggio. I ragazzi hanno dato tutto quello che avevano ma contro questo tipo di squadre per fare punti devi fare la gara perfetta. Ricordo il match dell’andata, dove avevamo giocato meglio rispetto a oggi ma non era bastato”.

FORMAZIONE INEDITA
“Oltre ai motivi dettati dalle assenze ho effettuato dei cambi nell’undici iniziale perché avevo bisogno di forze fresche. Anche a Genoa, con tre partite in una settimana, avevo inserito dei nuovi innesti: in questi casi è importante dosare le energie. Inoltre Faragò e Pavoletti non stavano benissimo, sulla destra ho messo un attaccante di gamba come Giannetti. Ad un certo punto siamo passati a quattro dietro perché stavamo soffrendo. La nostra idea era di dare ampiezza ma la qualità dell’Inter non ce l’ha permesso. Sau ha fatto il lavoro di solito affidato a Pavoletti mentre a Ceter, che ha caratteristiche fisiche importanti, sono stati affidati i compiti abitualmente svolti da Marco. Sicuramente dopo il primo tempo avremmo dovuto avere un altro impatto ma teniamo presente di avere trovato un’Inter in ottima serata”.

SUBITO CONCENTRATI SUL BOLOGNA
“Questa partita dobbiamo dimenticarla velocemente ma allo stesso tempo dobbiamo analizzare gli errori per cercare di non ripeterli. Dobbiamo essere mentalmente forti: domenica contro il Bologna ci attende una partita fondamentale per la salvezza. Concentriamoci su quest’impegno. Abbiamo margine sul terz’ultimo posto ma dobbiamo restare attenti e determinati. Per essere sicuri della salvezza credo che avremo bisogno di altri 6 punti”.