Il Cagliari all'HKFC Citi Soccer Sevens

Il Cagliari all'HKFC Citi Soccer Sevens

Il Cagliari parteciperà per il secondo anno consecutivo all'Hong Kong Citi Soccer Sevens, torneo internazionale di calcio giovanile, in programma dal 18 al 20 maggio. Il club, unica squadra italiana a prendere parte alla competizione, schiererà una rappresentativa mista del Settore Giovanile rossoblù.

L’HKFC Citi Soccer Sevens coinvolge top club europei ed asiatici. Anche quest’anno saranno presenti squadre della Premier League come Leicester City, West Ham, Newcastle United e Brighton & Howe Albion; partecipano prestigiosi club britannici, come gli scozzesi dei Glasgow Rangers, o ancora i giapponesi del Kashima Antlers. Sono sedici le squadre iscritte, suddivise in quattro gironi. Accederanno al secondo turno le prime due classificate che dai quarti di finale si sfideranno in confronti ad eliminazione diretta.

I sorteggi dei raggruppamenti si sono tenuti oggi: il Cagliari è stato inserito nel girone B insieme all'Aston Villa e a due squadre di Hong Kong, il Kitchee e l'HKFC Captain's Select.
Il torneo si caratterizza per la sua particolare formula: si gioca in 7 in un campo di calcio a 11. Fisicità, forza e resistenza diventano quindi qualità essenziali. I rossoblù lo scorso anno, alla loro prima esperienza, riuscirono a qualificarsi alla fase finali, chiudendo con un buon sesto posto.

“È un onore essere stati selezionati per questo prestigioso torneo di calcio giovanile – dice il Direttore Generale del Cagliari Calcio, Mario Passetti – Siamo orgogliosi di rappresentare l'Italia ad Hong Kong. Confrontarsi con squadre come Leicester, Aston Villa e Glasgow Rangers rappresenterà un altro passo importante nel processo di crescita dei nostri giovani atleti; per il club sarà, inoltre, un'ulteriore occasione per coltivare le relazioni internazionali. La formula del torneo è particolare ma avremo alle spalle l'esperienza maturata lo scorso anno: ne faremo tesoro per prepararci al meglio, sia dal punto di vista atletico che tattico. L'obiettivo è confermare quanto di buono nell'edizione precedente e provare ad alzare l'asticella”.