Dessena: "Grazie a tutti"

Dessena: "Grazie a tutti"

Ha coronato il suo sogno. Voleva assolutamente rientrare, anche per pochi secondi, in modo da non lasciare che la sua uscita in barella a Brescia fosse l'ultima sua cartolina del campionato. Daniele Dessena ce l'ha fatta: Massimo Rastelli gli ha regalato il recupero della gara contro la Salernitana, pur se tra mille preoccupazioni. "Il mister mi aveva raccomandato di andarci piano, ma non gli ho dato retta, per la prima volta nella mia carriera ho disatteso gli ordini di un allenatore. Ho cercato di scattare e farmi dare palla, chiaramente sono molto indietro. Ci tengo a ringraziare tutti: il chirurgo che mi ha operato, il CPR di Parma dove ho svolto la rieducazione, i miei genitori e mio figlio. Non per ultimi, i miei compagni, il mister e soprattutto il presidente Giulini, una persona eccezionale. Infine i tifosi, che ci sono sempre stati vicini quest'anno e adesso festeggiano con noi".