Agostini: “Questo gruppo cresce”

Agostini: “Questo gruppo cresce”

Non può che essere soddisfatto Alessandro Agostini, al termine della sfida vinta 3-1 contro una Spal che rappresenta avversario tra i più ostici, classifica alla mano. La sua Primavera ottiene la terza vittoria nelle ultime quattro gare, ma soprattutto costruisce una prestazione concreta, fatta di qualità e intensità, che evidenzia la crescita generale del gruppo rossoblù.

VITTORIA LIMPIDA
“Bisogna fare i complimenti ai ragazzi e a tutto lo staff che li prepara. Oggi volevamo tutti riscattare la sconfitta di mercoledì a Roma, arrivata dopo una partita particolare nella quale non avevamo fatto male ma non eravamo stati perfetti. Ci abbiamo messo la voglia che è necessaria per ottenere i risultati, i frutti di un lavoro quotidiano che portiamo avanti da mesi. La Spal è una squadra con grande qualità, lo ha dimostrato mettendoci in difficoltà in vari momenti della partita, ma noi non abbiamo mai arretrato di un centimetro e alla fine la vittoria è limpida, certificata anche dalle tante occasioni che abbiamo creato sino all’ultimo. Vittoria importante per la classifica, perché aumentiamo il distacco da chi ci segue, e per i contenuti tecnici e agonistici che si porta dietro. Questo è lo spirito che serve in ogni gara, in ogni allenamento da qui a fine stagione”.

I RAGAZZI MATURANO
“Lo diciamo spesso ma non lo si ripete mai abbastanza: il nostro lavoro è quello di far crescere i ragazzi, prepararli per il futuro e per quello che potranno raccogliere. Credo che, al di là di una partita vinta o di una classifica, i segnali siano quelli dati da molti elementi che anche oggi, di settimana in settimana, evidenziano una maturazione sotto tutti i punti di vista. Il nostro obiettivo è accompagnare il percorso dei singoli che si compie all’interno del collettivo, vederne lo sviluppo è la vittoria più importante. A fine stagione tireremo come sempre le somme, ora ci sono quattro partite importanti per chiudere, punti preziosi da raccogliere anche ora che un po’ di stanchezza è fisiologica e il caldo si fa sentire. Ma questo è un gruppo che ogni giorno dimostra di avere fame di miglioramento”.