Primavera, i convocati

Primavera, i convocati

Appuntamento sabato mattina (ore 11) per la Primavera rossoblù, che al "Campioni d'Italia 1969-70" di Assemini ospita l'Ascoli in quella che sarà la prima casalinga dopo il lungo stop causato dalla pandemia da Covid-19. Una sosta interrotta dal prezioso ed esaltante successo di cinque giorni fa sul campo dell'Atalanta, al quale adesso si cercherà di dare seguito. Cagliari-Ascoli sarà trasmessa in diretta da Sportitalia: sul canale SI Solo Calcio (tasto rosso della Smart TV), sito e app dell'emittente.

Mister Alessandro Agostini non si fida, e intanto accoglie l'ultimo arrivato Rachid Kouda, centrocampista classe 2002 che fa parte degli arruolati per il match.

"Sarà una gara molto importante, ancor di più perché veniamo da un ottimo risultato e non possiamo permetterci di abbassare la guardia", ammonisce Agostini. "L'Ascoli è formazione che, a dispetto della classifica, ha dimostrato di poter creare problemi a molti, starà a noi mettere in campo i progressi intravisti contro l'Atalanta e dai quali dobbiamo partire per continuare a crescere notevolmente. Ci sono fiducia ed entusiasmo, abbiamo capito che valiamo e possiamo dire la nostra, ma guai a pensare di essere diventati fenomeni. Bisognerà mettere in campo ancora più intensità e voglia di ottenere il risultato attraverso la prestazione".


LA LISTA DEI CONVOCATI:

Portieri: Ciocci, Cabras, D'Aniello, Fusco

Difensori: Boccia, Cusumano, Iovu, Michelotti, Palomba, Sulis

Centrocampisti: Cavuoti, Conti, Delpupo, Kouda, Kourfalidis, Schirru

Attaccanti: Contini, Desogus, Masala, Piroddi, Tramoni