Primavera vittoriosa a Sassuolo

Primavera vittoriosa a Sassuolo

Un colpo di testa di Mas in avvio di secondo tempo decide la sfida di Sassuolo (guarda qui gli highlights), che la Primavera rossoblù vince con autorità rinforzando il suo secondo posto in classifica. Sfida difficile, come da previsioni, ma il Cagliari si conferma squadra di spessore che vuole continuare un cammino scintillante ai vertici del torneo, con l'obiettivo di conquistarsi l'accesso alla post-season dalla miglior piazza possibile.

LA FORMAZIONE
Privo di diversi elementi, Max Canzi sceglie Mas come partner offensivo di Contini e Marigosu, Cusumano confermato terzino sinistro nel 4-3-1-2 d'ordinanza, completato da Ciocci in porta, Porru a destra, Boccia-Carboni coppia difensiva, Kanyamuna-Ladinetti-Lombardi in mediana.

PRIMO TEMPO COMBATTUTO
Subito pimpante il Cagliari, al 3' Contini calcia da fuori area dopo un errore in disimpegno dei neroverdi ma sbaglia mira non di molto. Risposta emiliana all'11', quando Pellegrini mette in mezzo un pallone insidioso che Ciocci smanaccia, sul tap-in di Manara arriva un grande salvataggio sulla linea di Carboni. Passa un minuto e ancora Manara ha la chance giusta, ma sbaglia da centro area. La gara si mantiene combattuti e su buoni ritmi ma non ci sono sussulti fino al finale: al 43' sbaglia Carboni, Manara entra in area ma colpisce debolmente a beneficio di Ciocci. I sardi non demordono, al 44' Mas è bravissimo ad avvitarsi su cross di Cusumano, il portiere salva in corner. 

CAGLIARI ARREMBANTE
La ripresa è tutta di marca rossoblù, sin dal calcio d'inizio. Al 47' Boccia è trovato benissimo da Ladinetti su sviluppo da corner, il destro del centrale oristanese è fuori misura. AL 52' Cossu crossa bene, Mas gira al volo di destro sul primo palo, scheggiato dall'ottimo polacco. Al 57' Mas non arriva di un soffio al tap-in dopo che Contini impegna severamente Russo. Sono gli antipasti del gol, anticipato dalla parata di piede su diagonale del sempre elettrico Contini. Al 67' Mas svetta in anticipo sull'uscita di Russo, colpisce di testa il lancio dalla trequarti e firma il vantaggio. La girandola di sostituzioni (dopo l'ingresso di Cossu per Kanyamuna nell'intervallo dentro anche Conti per Lombardi, Michelotti per Cusumano, Masala per Contini) apre l'ultimo scorcio di gara. Il pericolo i ragazzi di Canzi lo corrono all'inizio del recupero, quando Aurelio di testa manda alto da dentro l'area, con Ciocci a controllare. 


Il tabellino

Sassuolo: Russo, Saccani, Aurelio, Shiba (72' Manzari), Piccinini, Midolo, Bartoli (72' Oddei), Artioli, Pellegrini (79' Gomez Dutra), Ahmetaj, Manara (79' Mattioli). A disposizione: Vitale, Pilati, Arabat, Martini, D'Alessio, Mehmetaj, Abubakar, Vitiello. All. Francesco Turrini
Cagliari: Ciocci, Porru, Cusumano (79' Michelotti), Carboni, Boccia, Kanyamuna (46' Cossu), Ladinetti, Lombardi (79' Conti), Marigosu, Contini (85' Masala), Mas. A disposizione: Atzeni, Acella, Zinfollino, Dore. All. Max Canzi
Arbitro: Panettella di Gallarate, assistito da Vitali (Brescia) e Salvalaglio (Legnano)
Rete: 65' Mas (C)
Ammoniti: Contini (C), Manara (S), Ladinetti (C), Lombardi (C), Mas (C), Aurelio (S)