Canzi: "Una bella reazione"

Canzi: "Una bella reazione"

C'è grande soddisfazione in casa rossoblù dopo il 3-0 rifilato a domicilio al ChievoVerona. Un successo rotondo per la Primavera di Max Canzi, che commenta quanto visto sul prato di Sommacampagna. 

LA GIUSTA REAZIONE
"Venivamo da tre sconfitte consecutive, tra campionato e Coppa Italia. Per una squadra del Settore Giovanile non è mai facile gestire i momenti negativi e rimettersi in carreggiata, lo abbiamo fatto bene al cospetto di un Chievo che è squadra di talento e fisico, e che ha raccolto meno di quanto prodotto sinora".

GRANDE PERSONALITÀ
"Abbiamo affrontato la gara con il giusto rispetto dell'avversario, consapevoli della nostra forza e di potercela giocare contro tutte le squadre, come dimostrato nel nostro cammino. Si è visto l'atteggiamento giusto, sapevamo dall'esperienza dell'anno scorso che il Chievo non muore mai e fino all'ultimo siamo riusciti a tenere in mano il pallino".

OTTIME RISPOSTE DAL COLLETTIVO
"Importante non aver preso gol, l'attenzione non è mai calata e tutti hanno dato un contributo significativo. Mi piace sottolineare lo spirito di chi è entrato dalla panchina, perché ha permesso di non abbassare mai la tensione e la qualità".