Sconfitta per la Primavera

Sconfitta per la Primavera

Sconfitta casalinga del Cagliari ad Asseminello contro il Palermo. I siciliani si impongono 1-0 con una rete di Gambino a metà ripresa. Ospiti cinici, nello sfruttare l'occasione costruita; non è bastata al Cagliari una pressione costante esercitata per quasi tutta la partita. A cinque minuti dalla fine poi i rossoblù hanno anche fallito un calcio di rigore che avrebbe dato un pareggio che, per quel che si è visto, sarebbe stato meritato.

CAGLIARI IN AVANTI
Primo tempo molto bloccato. Il Cagliari assume il controllo della gara, ma è complicato trovare varchi nel 4-4-2 stretto dei rosanero. Ci provano Lombardi, con una percussione sulla sinistra conclusa con un tiro parato a terra da Avogadri, poi Verde, la cui botta da fuori area sfiora il palo.

Al 33' Kouadio apre per Ladinetti, pregevole stop a seguire e cross basso, mancato prima da Verde poi da Doratiotto. Un minuto più tardi, break di Carboni che tenta la via del gol da lontanissimo, pallone che sorvola la traversa. Al 37' si va vedere il Palermo, tiro di Santoro bloccato con sicurezza da Daga.

Al 43' su angolo di Ladinetti, svetta Boccia, senza trovare la porta.

IL PALERMO LA SBLOCCA
La ripresa vede il Palermo più intraprendente. Scurto opera una serie di cambi e al 68' proprio i nuovi entrati propiziano il gol vincente: Lucera apre per Mendola, cross basso all'altezza dell'area piccola dove irrompe Gambino, facile il tocco in rete da distanza ravvicinata.

Il Cagliari reagisce con Lombardi, che chiama Avogadri alla parata in angolo, poi dall'angolo il colpo di testa di Doratiotto si spegne sul palo. Entrano Cadili, Cannas e Contini, forze fresche per Canzi nel tentativo di riequilibrare la gara.

All'86' grossa chance per i rossoblù: cross di Cannas, Santoro in estirada tocca con la mano: rigore. Verde dal dischetto però manda alto.

Il Cagliari ci prova con ostinazione ma non riesce a trovare la rete del pareggio. La squadra di Canzi resta con 33 punti in classifica.

CAGLIARI: Daga, Kouadio, Porru (78' Cadili), Carboni, Ladinetti, Boccia, Marigosu (86' Cannas), Lella (73' Contini), Verde, Lombardi, Doratiotto – All.: Canzi.

PALERMO: Avogadri, Petrucci, Gallo, De Marino, Fradella, Costamtino (46' Lucera, 87' Ruggiero), Sicuro (49' Mendola), Rizzo, Birligea, Santoro, Cannavò (65' Gambino) - All.: Scurto.

ARBITRO: Guida di Salerno.

RETE: 69' Gambino.