Primavera fuori dalla Viareggio Cup

Primavera fuori dalla Viareggio Cup

Nulla da fare per la Primavera rossoblù che abbandona il proscenio della Viareggio Cup. Al “Ferdeghini” di La Spezia il Cagliari avrebbe dovuto vincere contro i portoghesi del Braga per ottenere la qualificazione al secondo turno: è arrivata invece una sconfitta cocente, 1-0, soprattutto come si è concretizzata. Molti gli episodi discussi, con i portoghesi che hanno rallentato e spezzettato il gioco ad arte, mirando a quel pareggio utile al passaggio agli ottavi. Andato in svantaggio in pratica al primo vero tiro in porta del Braga, il Cagliari ha finito la partita addirittura con otto uomini in campo, per le espulsioni di Ladinetti, Lella e Gagliano, alle quali si somma l'allontanamento del tecnico Canzi alla fine della prima frazione, insieme al collega portoghese Jorge.

PRIMO TEMPO NERVOSO
Cominciano bene i rossoblù. Al 9' botta di Ladinetti da fuori area, pallone che sibila accanto al palo. Al 20', Oliveira, servito da un rinvio sbagliato di Daga, controlla e cerca la porta, mancandola non di molto. La partita è nervosa, i portoghesi mirano a fare passare il tempo e spezzettare il gioco. Molti i contatti in mezzo al campo, l'arbitro è costretto ad intervenire con frequenza. Difficile per i rossoblù proporre una manovra fluida e continua. Al 40' Cagliari vicino al gol: il tiro da fuori di Ladinetti, Ferreira si tuffa sulla sua destra e manda in angolo. Al 44' errore del portiere Ferreira in disimpegno, purtroppo Lombardi non riesce a controllare. Ultima occasione del tempo al 45': angolo di Contini, colpo di testa di Verde, sul fondo.

ENTRANO KOUADIO E GAGLIANO
Dopo l'intervallo il Cagliari si presenta in campo con Kouadio per Cadili e Gagliano per Lombardi. Subito rossoblù pericolosi: fuga di Kouadio e cross per Ladinetti, anticipato all'ultimo in angolo. Quindi azione pericolosa in contropiede, il tiro di Doratiotto è deviato in corner da un difensore. Al 52' Ladinetti smarca bene Verde, che salta il portiere, ma non riesce a trovare il tempo per la conclusione in porta, recupera la difesa portoghese. Il Cagliari spinge generosamente: al 59' grande azione corale con pregevoli scambi di prima tra Ladinetti, Gagliano e Kouadio, il tiro di quest'ultimo è ancora deviato in angolo dal portiere. Al quarto d'ora Doratiotto fa partire un tiro cross che attraversa tutta l'area portoghese senza incontrare un compagno pronto alla deviazione sotto misura.

SVANTAGGIO ED ESPULSIONI
Al 68', a sorpresa, il Braga si porta in vantaggio: tiro al volo da fuori area di Veiga e pallone nell'angolino lontano. Piove sul bagnato per il Cagliari che al 69' resta in dieci: rosso a Ladinetti per gioco falloso. Quindi vengono espulsi anche Lella e Gagliano per proteste, i rossoblù rimangono con soli otto effettivi in campo. Partita a questo punto chiusa: termina tra i rimpianti l'avventura del Cagliari alla Viareggio Cup.

CAGLIARI: Daga, Porru, Boccia, Carboni, Cadili (46' Kouadio), Lella, Ladinetti, Lombardi (46' Gagliano), Contini, Verde (86' Cannas), Doratiotto (81' Dore) – All.: Canzi.

BRAGA: Ferreira, Caldeira, Soares G., Rodrigues, Vilela, Costa, Sanca (53' Veiga), Moreira, Oliveira (86' Ribeiro), Soares E. (63' Formentini), Santos (63' Braga) - All.: Jorge.

ARBITRO: Piazzini di Prato.

RETE: 68' Veiga.

NOTA: Espulsi Ladinetti al 69', Lella al 71' e Gagliano al 78'.