Rastelli: “Risultato troppo pesante”

Rastelli: “Risultato troppo pesante”

Esordio sfortunato per il Cagliari nel nuovo campionato. Questa l’analisi della gara da parte del tecnico Massimo Rastelli: “Il risultato è troppo pesante per quanto si è visto oggi in campo, soprattutto nel primo tempo dove abbiamo tenuto la pressione alta, chiudendo le traiettoria di passaggio ed essendo pronti a ripartire con qualità. La Juventus ha sbloccato il risultato praticamente alla prima occasione, avremmo potuto pareggiare con Faragò e il rigore ci avrebbe dato la possibilità di riequilibrare la gara. Poi siamo stati ingenui sul secondo gol di Dybala, preso in contropiede mentre noi stavamo gestendo il pallone. Nella ripresa abbiamo avuto un’altra buona occasione per accorciare le distanze con Faragò, quindi sul terzo gol di Higuain la partita si è definitivamente chiusa”.

Sulla formazione iniziale: “Ho scelto gli interpreti in base al tipo di partita che volevamo fare: una punta fisica che facesse salire la squadra e una veloce che attaccasse gli spazi. Avere sugli esterni due giocatori di gamba come Ionita e Faragò mi permetteva di mantenere l’equilibrio in fase di non possesso e ripartire. Abbiamo fatto quanto preparato, coprendo bene le fasce che sono dei punti di forza della Juventus. Purtroppo gli episodi hanno condizionato la gara: senza il gol del 2-0 avremmo potuto tenerla in bilico e forzare nella ripresa”.