Alla scoperta dell'Asia

Alla scoperta dell'Asia

Valigie pronte e tanta voglia di scoprire un mondo nuovo. Il Cagliari si prepara a sbarcare in Asia: una selezione giovanile rossoblù prenderà parte all’HKFC Citi Soccer Sevens, torneo internazionale di calcio a 7 in programma a Hong Kong dal 26 al 28 maggio.

Della rosa faranno parte elementi in forza alla squadra Primavera integrati da un elemento degli Allievi, Niccolò Cabras, e due prestiti dall’Olbia, Yuri Senesi e Mattia Muroni.

Questo l’elenco completo dei giocatori convocati:

Portieri: Bizzi, Cabras

Difensori: Briukhov, Cadili, Vasco Oliveira

Centrocampisti: Arras, Muroni, Senesi

Attaccanti: Camba, Gagliano

La guida tecnica sarà affidata al Responsabile del Settore giovanile rossoblù, Mario Beretta. Il Cagliari, prima squadra italiana nella storia del torneo a partecipare alla competizione, è stato inserito nel girone A insieme a Glasgow Rangers, Hong Kong Football Club e HKFA Red Dragons. 

Al torneo prenderanno parte 16 squadre, suddivise in quattro gironi. Saranno presenti club di caratura internazionale come Leicester City, Aston Villa, Bayer Leverkusen, West Ham, Olympique Marsiglia e Kashima Antlers. Accederanno ai quarti di finale ad eliminazione diretta le prime due squadre classificate di ciascun girone. La terza e la quarta giocheranno un mini torneo, anche questo ad eliminazione diretta.

Il Cagliari scenderà in campo sabato 27 maggio per le gare del girone eliminatorio: 

Cagliari-HKFA Red Dragons (ore 16, le 10 in Italia); 

Cagliari-Hong Kong Football Club (ore 18, le 12 in Italia); 

Cagliari-Glasgow Rangers (ore 19.30, le 13.30 in Italia)

Farà parte della comitiva anche Daniele Conti che, oltre a rappresentare il Club nella sua veste di Ambassador, parteciperà come giocatore all’edizione Master del torneo. Sarà il giocatore di punta del Kowloon Cricket Club. Hanno dato la loro adesione alla manifestazione ex calciatori di grande prestigio quali Emile Heskey, David James, Michael Silvestre, Michael Hughes, Des Walker, Regi Blinker, Phil Babb, Lee Hendrie, Frank Sinclair, Michael Gray, Lauren, Luis Boa Morte, Alan Fettis, Clayton Blackmore.

La partecipazione del Cagliari va anche vista come strategica a sviluppare il brand rossoblù in un mercato in forte espansione come quello asiatico. Per questo della delegazione che partirà dalla Sardegna faranno parte anche Simone Ariu, che si occuperà della comunicazione coprendo il torneo sul nostro sito e sulle piattaforme social, raccontando la manifestazione e tutto ciò che ruota intorno ad essa, e la responsabile marketing Federica Vargiu, che ha in agenda un fittissimo calendario di incontri con aziende internazionali e locali.

“In 18 edizioni siamo la prima squadra italiana a partecipare al Torneo - ha detto durante la conferenza stampa di presentazione Mario Beretta - Ci fa piacere perché se ci hanno invitato significa che stiamo facendo un buon lavoro di cui si sono accorti anche fuori dai confini nazionali”.

“È un torneo particolare, si gioca a 7 ma su un campo di dimensioni quasi regolamentari per il calcio a 11. Questo comporterà grande dispendio di energie per i calciatori. Il regolamento permette tre cambi volanti, ma chi esce poi non potrà rientrare; i tempi saranno di 7 minuti ciascuno. I nostri ragazzi torneranno a casa arricchiti a livello tecnico e umano”.

Anche Daniele Conti si è soffermato sull’importanza di quest’esperienza per i ragazzi: “Ho avuto la possibilità di giocare questo tipo di tornei ai tempi delle giovanili della Roma e so quanto facciano crescere sotto tutti gli aspetti. Per me è un motivo di grande orgoglio rappresentare questa Società anche negli appuntamenti istituzionali”.

Una battuta scherzosa sulla parte agonistica dell’impegno che attende la leggenda rossoblù: “Spero che i campioni che hanno annunciato la loro partecipazione al torneo non si presentino al massimo della forma, in modo che io possa fare una buona figura!”.

GUARDA IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA