Faragò: "Voglio ripagare la fiducia"

Faragò: "Voglio ripagare la fiducia"

Paolo Faragò è intervenuto questa sera alla trasmissione “Videolina Sport”. Il centrocampista rossoblù ha parlato della gara di oggi contro la Lazio. “Non mi aspettavo di entrare così presto: ho messo minuti nelle gambe ma mi manca ancora brillantezza. Avevamo preparato la partita per cercare di soffocare il gioco della Lazio, aspettarli e ripartire. Avremmo anche potuto vincere, ma siamo contenti lo stesso, anche il pareggio è un buon risultato contro una squadra forte come la Lazio”.

“Se non vinciamo in casa dallo scorso gennaio è anche perché abbiamo affrontato squadre molto forti - ha proseguito Faragò - La salvezza non è ancora matematica, dobbiamo ancora conquistarcela. Andremo in campo per vincere le prossime partite, anche a Palermo, dove sarebbe importante non perdere, ma con i 3 punti otterremo la quasi certezza della permanenza in A. La sosta arriva a proposito: ci sono tanti acciaccati, in queste due settimane speriamo di recuperarne qualcuno”.

Sul piano personale: “Sono arrivato a gennaio, ho giocato dieci minuti all’Olimpico contro la Roma, poi mi sono infortunato. Spero di ripagare la fiducia che la Società ha riposto in me”.