Io Tifo Positivo

"Io tifo positivo"intende lanciare a tutti un messaggio importante e preciso, con una valenza formativa: la centralità della persona inserita in un contesto educativo significativo costituito da valori positivi che si coltivano e crescono progressivamente attraverso l’esperienza diretta, attiva, viva, condivisa e una sana e consapevole cultura dello sport.

La Fondazione Carlo Enrico Giulini e il Cagliari Calcio, nell’ambito di un intervento con finalità sociali finanziato dalla Lega Calcio e dal titolo «Il calcio e’ di chi lo ama», hanno promosso l’avvio del progetto «Io Tifo Positivo – Nel segno di Candido» in Sardegna.

Io Tifo Positivo, intitolato alla memoria del grande giornalista Candido Cannavò, è un progetto ideato e gestito dall’Associazione Comunità Nuova Onlus di Don Gino Rigoldi.

L’intervento si pone l’obiettivo di promuovere, in particolare nelle giovani generazioni, una cultura dello sport diversa da quella attualmente diffusa, basata sul rispetto dei valori fondamentali della vita, al fine di rendere i luoghi di pratica del confronto agonistico (professionistico e non) dei contesti veramente educativi, di crescita e di sana aggregazione.

Per lo sviluppo del progetto in Sardegna, Comunità Nuova, attraverso l’opera di collegamento sul territorio della Fondazione Carlo Enrico Giulini, si avvale della fondamentale collaborazione dell’Associazione La Collina di Don Ettore Cannavera che, attraverso i propri operatori, realizzerà prossimamente gli interventi anche nei comuni di Assemini e Sestu, di concerto con le rispettive Amministrazioni Comunali.

Il progetto in Sardegna vede inoltre, come per l’azione della «Scuola di tifo Cagliari», l’importante collaborazione del CONI CR Sardegna.

Nel primo intervento di Cagliari sono state coinvolte le scuole «Randaccio – Tuveri», «Ugo Foscolo» e «IC Pirri» per un totale di 6 classi e 120 bambini.

Le classi, a partire da martedì 24 febbraio, hanno partecipato attivamente ai primi incontri/laboratori trattando i temi dei valori dello sport e della non-violenza. Nel percorso sono stati coinvolti anche i genitori e le famiglie degli alunni.

VISITA IL SITO DI "IO TIFO POSITIVO"


Scuola di Tifo

La Scuola di Tifo nasce grazie alla collaborazione tra la Fondazione Carlo Enrico Giulini, il Cagliari Calcio e il CONI regionale con l'obiettivo di educare i piccoli tifosi di domani, accrescendo il senso di appartenenza alla squadra e ai valori positivi proposti.


Attraverso gli interventi nelle scuole e l'esperienza allo stadio, vogliamo trasmettere una concezione dello sport e del calcio come passione, integrazione e condivisione.
In linea con il progetto Io Tifo Positivo, che si svolge in tante scuole italiane, anche la Scuola di Tifo si propone di educare al rispetto reciproco e proporre i valori dello sport come ispiratore delle relazioni umane, così come ridimensionare il fenomeno del tifo ai soli luoghi e tempi dello sport proponendo un modello di sostegno alla propria squadra.


Si tratta di un’occasione preziosa offerta ai ragazzi e alle ragazze delle società affiliate al Cagliari Calcio, alle scuole, oratori e associazioni della Sardegna. Un’occasione per i genitori e per le famiglie di vivere un momento di aggregazione e divertimento con la l'obiettivo di far innamorare i giovani allo sport.


Il sogno della Scuola di Tifo, insieme al progetto Io Tifo Positivo, è la realizzazione di settori dedicati alle famiglie, nei quali siano le famiglie stesse, con i propri ragazzi, a dare il buon esempio organizzandosi in un tifo appassionato e positivo.

SEGUI "SCUOLA DI TIFO" SU FACEBOOK